Passa a livello superiore
Accesso
Chiesa
Meditazione
VIDEO / Quaresima in parole e musica
Peter Philips «canta» la Trasfigurazione
Chiara Bertoglio
  • twitter
  • google +
  • segnala ad un amico
    mail
  • font
  • stampa quest'articolo
    print
​La Trasfigurazione di Cristo di Giovanni Bellini (Museo Correr, Venezia)

​​
2016-premio-candida-300x125.gif
Sono il musicista inglese Peter Philips con Assumpsit Jesus e il Vangelo della Trasfigurazione ad accompagnarci nel nostro viaggio verso la Pasqua "in parole e musica", iniziato domenica scorsa con Giovanni Pierluigi da Palestrina.

2° domenica di Quaresima, 21 febbraio
Peter Philips: Assumpsit Jesus
Il brano che proponiamo per questa seconda domenica di Quaresima pone in musica il Vangelo della Trasfigurazione proposto dalla liturgia del 21 febbraio. La versione musicale che ci viene offerta fa parte di una raccolta, intitolata Gemmulae Sacrae (“Piccole gemme sacre”) composta dal musicista inglese Peter Philips (c. 1560-1628), che fu costretto ad abbandonare la sua terra durante le persecuzioni dei cattolici ordinate dalla regina Elisabetta I. L’esilio rese Philips un vero cosmopolita della musica, portandolo a risiedere in numerosi Paesi d’Europa ed a confrontarsi con i massimi esponenti della musica del suo tempo. Questo brano riveste il testo sacro di una musica luminosa e gioiosa, come si addice all’episodio sfavillante narrato dal Vangelo, e viene reso nell’idioma musicale del primo barocco.
UicUPKLTbas;430;242
© riproduzione riservata
segnala ad un amico stampa quest'articolo
Articoli in evidenza