Passa a livello superiore
Accesso
Chiesa
A un anno dalla morte
Le spoglie del card. Tonini
nel Duomo di Ravenna
 
  • facebook
  • twitter
  • google +
  • segnala ad un amico
    mail
  • font
  • stampa quest'articolo
    print
2014focsivnew.gif
​Le salme del cardinale Ersilio Tonini e dell'arcivescovo ravennate Luigi Amaducci verranno presto trasferite nel Duomo della città romagnola, nello spazio di recente restaurato per accogliere le tombe degli arcivescovi. La nuova dimora delle spoglie mortali rappresenterà il tratto caratterizzante delle imminenti celebrazioni organizzate dalla diocesi di Ravenna-Cervia per il patrono Sant'Apollinare.

Il 23 luglio, a margine della messa in Duomo, il vescovo Lorenzo Ghizzoni benedirà il complesso di tombe, custodito nella parte più antica della cattedrale da quella data aperto al culto del fedeli. "Per ricordare il cardinale a un anno dalla sua scomparsa, più che a discorsi ed eventi, abbiamo pensato a un gesto concreto - ha spiegato il vescovo in una nota (LEGGI) -. La presenza delle spoglie mortali dei vescovi nelle cattedrali è un'antica tradizione che testimonia la successione apostolica e la continuità della trasmissione del Vangelo e della fede non solo e non tanto attraverso i libri ma attraverso le persone".
© riproduzione riservata
segnala ad un amico stampa quest'articolo