Passa a livello superiore
Accesso
Chiesa
Verso la Pasqua
Settimana santa: come seguirla in tv
 
  • twitter
  • google +
  • segnala ad un amico
    mail
  • font
  • stampa quest'articolo
    print
​Gli studi del Ctv

​​​​
Banner-Iniziativa-Avvenire-Carita-Papa-300x125-TERZO.GIF​​​

Commento plurilingue, tra cui l’arabo e il vietnamita. Impiego di satelliti e di altri innovativi strumenti, come 10 moderne telecamere in tecnologia Ultra HD, dislocate all’interno della Basilica vaticana. Così i media della Santa Sede si preparano alle dirette radiotelevisive dei prossimi giorni, che saranno seguite da milioni di persone in tutto il mondo.

"È un Triduo che oltre all’intensità dell’aspetto spirituale porta con sé alcune novità" ha spiegato monsignor Dario Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione in un'intervista rilasciata alla Radio Vaticana.

"Anzitutto, la collaborazione sempre più stretta verso quella che sarà l’unificazione del Centro Televisivo Vaticano e della Radio Vaticana. Questo significa che per il secondo anno le immagini del Centro Televisivo Vaticano verranno accompagnate da commenti in sei lingue sui canali della Radio Vaticana".
"L’altro aspetto è che la produzione delle immagini durante il Triduo avviene con telecamere 4k Ultra HD. Quindi, per quanto riguarda la cura delle immagini sarà di grande livello e questo permetterà di vedere davvero la qualità della fotografia, delle immagini quasi “cinema”. Questo poi verrà messo a disposizione non solo in questo formato presente in America ma non ancora in Italia, ma anche in HD, in SS per tutti i terminali che sono presenti in Italia, in Europa e nel mondo".


Oltre alle dirette del Ctv e della Radio Vaticana, è possibile seguire le celebrazioni del Triduo Pasquale anche su Tv2000 (sul canale 28 del digitale terrestre).

In occasione del Venerdì Santo, Sky Tg24 proporrà in diretta dalle 21.15 la Via Crucis dal Colosseo con Papa Francesco. Nella domenica di Pasqua, a partire dalle 10, sarà trasmessa la Santa Messa preseduta da Papa Francesco e a seguire alle 12 la Benedizione Urbi et Orbi. Infine nel Lunedì dell'Angelo sarà proposto dalle 12 il Regina Coeli da Piazza San Pietro.
© riproduzione riservata
segnala ad un amico stampa quest'articolo
Articoli in evidenza